Montessori per Crescere

Le Routine della mattina

Strategie per creare una routine della mattina, efficace per supportare i vostri bambini e tutta la famiglia ad iniziare la giornata in maniera positiva.

Il momento di uscire al mattino può essere causa di drammi e momenti difficili. Quante crisi riusciamo ad evitare dal momento della sveglia fino all’oltrepassare della fatidica porta? Avete la sensazione di camminare su un campo minato? Forse è arrivato il momento di fare un respiro profondo e rivedere le routine del mattino. Certo la fretta non aiuta a dare il meglio di noi stessi, eppure a volte il tempo è davvero poco e necessità esterne al nostro controllo ci costringono a dover uscire ad una determinata e aumentare il ritmo.

Ecco alcuni suggerimenti per iniziare la giornata in maniera positiva.

  • Stabilire una routine: i bambini hanno un estremo bisogno di ordine. L’ordine esterno li aiuta a dare senso al mondo che li circonda e creare un ordine interno. Costruire la giornata su delle routine aiuta il bambino a sentirsi in controllo, a proprio agio e padrone del tempo. È buona abitudine stabilire una routine condivisa, in modo che il bambino sappia cosa aspettarsi da un momento al successivo.
  • Timeline: per i bambini dai due anni in su, la routine può essere supportata da una serie di foto che dimostrano visivamente, in successione, il susseguirsi di azioni da compiere al mattino (es. pipì, colazione, lavarsi i denti, vestirsi, giacca, scarpe). La timeline può essere creata assieme, discussa e poi appesa in un punto visibile della casa.
  • Offrire possibilità di scelta all’interno della routine. La scelta dovrebbe essere sempre tra due (tre al massimo) possibilità che riteniamo accettabili (tra due giacche invernali, due paia di scarpe, due maglie o anche tra l’ordine delle azioni). Il bambino impara a prendere decisioni e si sente protagonista dell’ambiente circostante
  • Supportare l’indipendenza. i primi sei anni di vita sono guidati da una fortissima necessità di indipendenza fisica. Se diamo al bambino la possibilità di provare a fare da sé nel vestirsi ed imparare quando ne abbiamo il tempo, nel lungo termine sarà più facile uscire di casa all’orario prestabilito.
  • Ogni cosa al suo posto. I bambini danno il meglio di sé in un ambiente ordinato e coerente. Questo può significare preparare la ciotola dei cereali sempre nello stesso posto, accessibile e pronta ad essere utilizzata. Oppure creare un angolo vicino alla porta dove abbiamo già preparato l’occorrente per uscire: giacca, scarpe, zainetto
  • Spiegare in maniera chiara e semplice quali sono le nostre esigenze e perché abbiamo necessità di uscire ad una determinata ora. Creare una cultura di rispetto reciproco significa anche parlare delle nostre necessità ed assicurarsi che vengano soddisfatte
  • Rome wasn’t built in a day! Prendetevi il tempo per sperimentare una strategia alla volta, senza fretta e senza stravolgere la vostra vita e quella della vostra famiglia.

Quale di queste strategie proverete per prima? 

Iscriviti al Blog

it_IT

CONTATTAMI

montessori per crescere